fbpx
abbronzatura_perfetta_pensavital


Abbronzatura perfetta, come averla?

L’estate è alle porte e tutti non vediamo l’ora di lasciarci alle spalle, almeno per un po’, questi mesi faticosi e difficili per goderci un po’ di sano relax.

Il protagonista per eccellenza dell’estate di tutti, che sia al mare o in montagna, è il sole. Quindi, anche l’abbronzatura ovvero quel fenomeno che porta la nostra pelle umana a scurirsi facendoci diventare tutti improvvisamente più belli, più sani e riposati, proprio come se fossimo in vacanza! 


La leggenda racconta che l’alimento che più di tutti stimola la produzione di melanina, favorendo l’abbronzatura, sia la carota, ma è vero? In parte sì, in parte no.

Quindi, tutti coloro che non amano le carote possono tirare un respiro di sollievo perché potrete mangiare anche altro per avere una tintarella perfetta! 


4 elementi per un’abbronzatura perfetta

Premessa fondamentale prima di iniziare: applicare sempre e comunque la crema solare, quello è sicuramente il primo step per ottenere una buona abbronzatura. 

Per un’abbronzatura perfetta, oltre alla costante applicazione di crema solare potrete integrare: vitamina A, licopene, omega 3 e vitamina E, e tanta acqua. Ma dove trovarle? Negli alimenti! 


VITAMINA A


La vitamina A è molto utile per abbronzarsi più velocemente. Al tempo stesso, aiuta la pelle ad abbronzarsi con meno rischi e riduce al minimo i danni provocati dai raggi solari. Naturalmente frutta e verdura, prevalentemente di colore rosso-arancio o giallo, ne contengono in abbondanza: meloni, carote e albicocche, ma anche radicchio rosso e spinaci.


LICOPENE


Il licopene è una sostanza antiossidante che aiuta a prevenire l’invecchiamento della pelle e la protegge dal sole, da eritemi e ustioni, permettendoci di ottenere un’abbronzatura dorata. E’ contenuto principalmente nei cibi di colore rosso come pomodori, anguria, fragole e peperoni.


OMEGA 3 E VITAMINA E


Omega 3 e vitamina E aiutano a mantenere la pelle giovane ed elastica, in questo modo potrete ottenere un’abbronzatura più uniforme. Una buona idea è arricchire la propria tavola con cibi ricchi di omega 3 come noci, salmone, semi di lino e uova. Come condimento preferite l’olio extravergine di oliva o l’olio di girasole, che grazie alla vitamina E aiutano a combattere l’invecchiamento cellulare e stimolano la rigenerazione della pelle.


ACQUA


Infine, non poteva mancare l’acqua! L’acqua mantiene la pelle idratata e la prepara all’esposizione al sole. La frutta e la verdura estiva, essendo ricche di acqua e sali minerali, aiutano a integrarla con più frequenza, ma è comunque importante bere la giusta quantità di acqua giornalmente. Tra gli alimenti che più aiutano l’idratazione della nostra pelle ci sono lattuga e sedano, che hanno un’azione diuretica e depurativa. 

Potete dire addio a lampade, abbronzanti e vecchi rimedi utilizzati per abbronzarsi più velocemente, e qui ci tocca anche contraddire la grande Mina perché non sarete più “Abbronzate tutte chiazze pelli rosse, un po’ paonazze”.

Vi basterà riuscire a mangiare questi alimenti durante il corso dell’anno e sarete pronte per godervi il vostro meritato relax in una spiaggia della Sardegna o sulla cima delle Dolomiti, senza però dimenticarvi la crema solare! 

Ecco, l’abbronzatura perfetta non ha più segreti ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *